image001.gif                                                                                                                                                  

 

   (prima parte)Sopra i 2000                                                                                              

DSCN9627_small.jpg

Bivacco Plaza Gerù

SCHEDA

Plaza Gerone_small.jpg

Mappa con le varianti

 

Bivacco Plaza Gerone (m 2213) da Tu di Vezza d’Oglio, giro ad anello

 

Il grazioso bivacco di Plaza Gerone si trova nel territorio del comune di Vione, alla quota di 2213 m s.l.m.. Situato alle pendici meridionali del Corno di Bles o Cima Bles ( m 2755) e al limite superiore dei pascoli di Plazza Vecchio, rappresenta un’ottima meta per chi volesse effettuare una bella escursione, che garantisce spettacolari vedute sulle dirimpettaie montagne Adamelline e verso il sovrastante Corno di Bles sulle cui pendici non è difficile avvistare gruppi di camosci. Il bivacco è anche punto di appoggio per chi volesse intrapendere l’ascensione alla Cima Bles o per chi proviene dalla Val Grande con l’impegnativo Sentiero dei Camosci. Il giro ad anello prevede la partenza dalla piccola frazione di Tu (Vezza d’Oglio) e il passaggio dalle località di San Clemente (bellissima chiesetta e area pic-nic), Borom, Size, malga Tremonti, Plaza Gerone (bivacco), Tor dei Pagà (sito archeologico), Casine di Bles (bivacco), Saline, Premia, Vione, Pedenole (paese fantasma) e chiusura anello a San Clemente. L’itinerario è abbastanza lungo ma sempre molto ben percorribile e il dislivello, tutto sommato risulta contenuto (circa 1100 metri). Il tratto Vione – San Clemente è anche un tratto della bella Via Carolingia.

ATTENZIONE! Aggiornamento situazione alberi sui sentieri: durante una escursione in zona (maggio 2019) purtroppo si è constatata l’impossibiltà assoluta di percorrere il tratto che da Size sale verso Malga Tremonti mediante la vecchia mulattiera indicata col n.70 (il sentiero delle redaule) della Val Pisora. Tra l’altro, anche la percorribilità della Val di Cipli, non ancora verificata, potrebbe essere compromessa. Quindi se si vuole ancora partire da Tu, è necessario raggiungere Pigadoe. Per far questo, raggiunto San Clemente bisogna continuare sulla Valeriana superando anche Pedenole. Quindi ci sono due possibilità: 1 (forse più complicata) – deviare a sinistra verso Desert, salire sino a Margine di Vione passando prima da Margine di Stadolina, quindi Pigadoe. 2 – Rimanere sulla Valeriana addirittura sino a Vione, poi non è difficile salire a Pigadoe. Altrimenti conviene iniziare l’escursione addirittura da Vione, come evidenziato nella Mappa delle varianti allegata. In definitiva, da Pigadoe con lunga mulattiera si raggiungono i pascoli di Malga Tremonti…

Itinerario

Si raggiunge in auto la frazione Tu di Vezza d’Oglio, posta a circa 1200 metri s.l.m.. Se si parcheggia nel paese vicino alla chiesa, ci si incammina sulla strada asfaltata e appena superate le case, ad un tornante sinistrorso possiamo prendere il sentiero che si stacca sulla destra con le indicazioni per San Clemente. Se invece si parcheggia poche centinaia di metri oltre, negli appositi spazi a lisca di pesce, si deve prendere la prima stradetta acciottolata che inizialmente sale ripida a destra. La si segue (direzione sud-est), ignorando le deviazioni sulla sinistra (Cima Rovaia), quindi si procede in falsopiano e ben presto si giunge alla cascina Molet dove arriva anche il sentiero che staccava dal tornante menzionato. Si continua sino ad intercettare la Valeriana (CAI 691) poco prima di perdere lievemente quota per attraversare una piccola valle, dove è situata una splendida area pic-nic, nei pressi della chiesa di S.Clementeproseguire utilizzando le indicazioni di cui sopra (vedi anche mappa)

…Si abbandona la strada principale tagliando l’area di pic-nic per andare a prendere la stradina che sale in direzione nord. La bella mulattiera sale nel bosco e raggiunge Borom e la zona delle vecchie cave di marmo. Proseguendo si intercetta la mulattiera CAI 3 proveniente dalla Val Grande con destinazione Valle di Canè e la si segue, passando successivamente vicino a dei ruderi nella Valle di Cipli, sino alla bella località Size (m 1674). Si segue quindi la bella stradetta erbosa in lieve discesa che diparte dalle baite sino a prendere la sterrata che proviene da margine di Vione, sulla quale dopo un tornante ed una salita, si incontra una freccia direzionale (71) per malga Tremonti o Tremons. Si tratta di un vecchio percorso, già visto nell’escursione per Plaza Gerone da Vione, col quale dopo esser passati attraverso 3 radure indicate dal toponimo (redaula) incise su una pietra, si incontra la mulattiera che sale da Vione

…e quindi si raggiungono i pascoli della malga Tremonti (m 2096) situati alle pendici meridionali di Cima Rovaia. Il sentiero ben segnato conduce nel vicino bosco dove si sdoppia: il più basso porta a Case di Blès, il più alto a Plaza Gerone (m 2213). Il bivacco, che si raggiunge in pochi minuti, è situato su di un bel balcone panoramico verso le montagne dell’Adamello ed è dominato dallinconfondibile Corno o Cima di Bles (m 2775).

Lasciato il Bivacco seguendo le indicazioni per Tor dei Pagà, si percorre il bel sentiero semipianeggiante, alle pendici del Corno di Bles, che in poco tempo raggiunge la suddetta zona archeologica di Torre dei Pagani (m 2235), massima quota dell’escursione. Si continua in discesa, seguendo le puntuali indicazioni verso le Case di Bles (m 2078) alle quali si perviene in poco tempo. Anche qui è disponibile un bivacchetto, delle panchine e una fontana. Si scende verso Canè con la mulattiera principale, si passa nei pressi della sorgente chiamata “fontana guciola” e rimanendo sempre sulla strada principale si perviene al crocevia della località Saline (m 1655), località spesse volte menzionata nelle escursioni già trattate ed inerenti alla zona Vione-Canè. Ignorate le direzioni che scendono verso Canè si continua sulla bella sterrata (CAI 3) che conduce a Premia (m 1488), altro bellissimo luogo già incontrato varie volte durante le belle gite locali. Da premia si scende verso Vione (m 1246) dove, al suo limitare superiore occidentale, conviene abbandonare la strada che porta al paese, deviando a destra su una stradina che in pochi minuti conduce sulla Via Valeriana 691, che per lungo tratto è anche Via Carolingia. La si segue ovviamente verso ovest (indicazioni per chiesetta di San Clemente). Rimangono ancora circa 4 km da percorrere prima di terminare il lungo giro, quasi sempre in piano e intervallati da alcuni modesti saliscendi. La bellissima strada, rimanendo sempre in quota e per lunghi tratti nel bosco, raggiunge in circa 40 minuti le case disabitate dell’incredibile antico borgo di Pedenole, situato 5 minuti prima della caratteristica chiesetta di San Clemente e dell’area pic-nic attraversata poco dopo la partenza.  

 

                                    Cartografia Ingenia        mappa                             mappa con le varianti

Partenza

quota

Arrivo

quota

dislivello

max

Tempo

Km

Difficoltà

Data

Tu (Vezza)

1200

Plaza Gerone

2213

1013

h. 3.00

E+

26/11/2017

Plaza Gerone

2213

Tu (Vezza)

1200

-1113

+100

h. 3.20

E

 

 

DSCN9554.jpg

DSCN9560.jpg

DSCN9571.jpg

DSCN9581.jpg

DSCN9588.jpg

Mulattiera verso S.Clemente

San Clemente

Valle di Cipli

Località Size

Verso Malga Tremonti

DSCN9592.jpg

DSCN9593.jpg

DSCN9607.jpg

DSCN9618.jpg

DSCN9626.jpg

Tremons o Tremonti

Malga Tremonti

Panorama da Tremonti

Verso Plaza Gerone

Panchina a Plaza Gerone

DSCN9629.jpg

DSCN9638.jpg

DSCN9642.jpg

DSCN9650.jpg

DSCN9656.jpg

Panorama da Plaza Gerone

Verso Torre dei Pagà

Zona archeologica di Tor dei Pagà

Il Corno di Bles

Tor dei Pagà

DSCN9659.jpg

DSCN9662.jpg

DSCN9668.jpg

DSCN9671.jpg

DSCN9677.jpg

Casine di Bles

Bivacco Bles

Verso Saline

Saline

Premia

DSCN9684.jpg

DSCN9686.jpg

DSCN9688.jpg

DSCN9691.jpg

DSCN9698.jpg

Verso Vione

Crocifisso

Sulla Via Carolingia

Sulla Via Carolingia

Cartello

DSCN9699.jpg

DSCN9706.jpg

DSCN9710.jpg

DSCN9714.jpg

DSCN9715.jpg

Pedenole

San Clemente

San Clemente

Verso Tù

Ultimo tratto

 

 

   (prima parte)Sopra i 2000